VARESE JUNIORES, LA VITTORIA CON LA VARESINA SFUMA NEI MINUTI DI RECUPERO

Ovalle in azione, la punta del Varese contro la varesina è andato a segno due volte

BREBBIA (Varese) 06.10.2018 – E’ un Varese bello e sfortunato quello che pareggia nella nuova casa di Brebbia, il derby contro la Varesina, valido per la 5^ giornata del campionato Regionale Juniores, Sul doppio vantaggio, il Varese subisce la rimonta proprio nei minuti finali che fissano il punteggio sul risultato finale sul 2-2. Il Varese gioca una buona partita, mettendo in pratiche lodevoli iniziative sia induviduali che collettive, ma il risultato premia la Varesina tenace e brava a crederci fino al fischio finale.
La partita vede un Varese molto contratto che lascia sui piedi degli avversari molti palloni e che si rendono pericolosi prima con Carretta, abile nel tentativo al tiro dall’area piccola e costringendo Martignoni ad una parata in due tempi, poi con un colpo di testa su una punizione battuta da Mancuso e terminata sul fondo. Ci prova anche Canavesi, che però non riesce a concludere in porta malgrado si riesca ad involare in progressione davanti al portiere Martignoni.
Il Varese, reduce da tre sconfitte in quattro incontri, trova il gol al 25’ del primo tempo con un bel tiro dall’interno dell’area di rigore di Ovalle, dopo uno scambio con Masinari, che manda il pallone sul palo interno alla sinistra del portiere, finendo la sua corsa in rete dalla parte opposta. Il raddoppio sembra cosa fatta al 40’, quando un ottimo Masinari si libera bene in area di un avversario e tenta il tiro, ma l’estremo difensore para agevolmente in presa bassa.
La reazione della Varesina non si fa attendere e prima dell’intervallo una bella discesa di Essan sulla sinistra crea qualche preoccupazione ai biancorossi, il cross rasoterra attraversa tutta l’area di rigore ma senza trovare nessun compagno libero e in grado di concludere.

Il secondo tempo riparte con gli stessi 22 in campo, che regalano emozioni al pubblico presente. Due conclusioni degli ospiti dei soliti Canavesi di testa e Carretta su punizione terminano a fondo campo ma scuotono il Varese, che trova il raddoppio al 20’ ancora con Ovalle, bravo a saltare il portiere ospite e a depositare in rete.
Sul doppio svantaggio, la Varesina non demorde e riapre immediatamente la partita con Menga. I ragazzi di Mister Fedele, insistono alla ricerca del pareggio e in pieno recupero Zefi, con un colpo di testa da azione di calcio d’angolo,piazza in rete lasciando immobile Martignoni.
Il Varese, oggi senza Vaccaro squalificato e guidato dalla panchina dal duo Franceschina-Berton, prova con una punta d’orgoglio a rimettere le mani sulla vittoria, ma il tentativo estremo di Klos su calcio di punizione lambisce il palo alla destra di Baglieri e si spegne sul fondo.

Sabato prossimo 13 ottobre alle ore 15.00, il Varese affronterà l’Union Villa Cassano al Centro Sportivo di Via Salvo D’Acquisto a Cassano Magnago, per la 6^ giornata del campionato Regionale Juniores.

Stefano Benetazzo

TABELLINO
VARESE-VARESINA 2-2 (pt. 1-0)
RETI: 25’ pt. e 20’ st. Ovalle (Varese), 22’ st Menga (Varesina), 46’ st Zefi(Varesina)
VARESE (4-3-2-1): Martignoni; Pozzato (16’ st Conti), Esopi, Lonardi D., De Leo, Klos, Masinari (29’ st Bocci), Stroppa, Valente, Ovalle (42’ st Da Rin Puppel), Barone. A disposizione: Riva. Allenatore: Franceschina Fabio – Berton Ermes.
VARESINA (4-3-1-2): Baglieri; Cavallaro, Essan (7’ st Grippo), Gottardi, Mancuso (11’ st. Menga), Zefi, Cappelletti (11’ st Degiorgio), Carretta, Esteri (16’ st Pinna), Corti (7’ st Loda), Canavesi A disposizione: Buffoni, Montalbetti, Moresco. Allenatore: Fedele Ferdinando.
ARBITRO: Pullara Francesco di Varese.
AMMONITI: 22’ st Lonardi D. per comportamento non regolamentare, 43’ st Barone per comportamento non regolamentare, 51’ st Cavallaro per gioco scorretto.
RECUPERO: 2’ + 6’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *