LE INTERVISTE DOPO VARESE-ARDOR, LE PAROLE DI PORRO E DOMENICALI

.
VARESE 11.11.2018
– Varese-Ardor Lazzate finisce 1-1. Agli infortunati Calandra (portiere) e Simonetto (difensore), in settimana si aggiungono Lercara operato d’urgenza per appendicote acuta (ne avrà per 20 giorni), Scaramuzza che per un risentimento muscolare al polpaccio lo ha costretto in tribuna e in “zona cesarini” il portiere Scapolo che sabato nel corso della rifinitura aveva risentito un dolore al pollice della mano destra riacutizzatosi poi durante il riscaldamento causandogli gonfiore e dolore.
Con questi presupposti il Varese gioca contro Ardor e sfortuna, ne esce una gara bella ed equilibrata contro un avversario che gioca a testa alta uscendo dall’Ossola senza aver rubato nulla.
Al gol di Camarà su rigore, riequilibra le sorti Sala a 10′ dal termine. Decisivo POrro, sostituto di Scapolo, autore di tre parate fondamentali.
.

Manuele Domenicali nell’intervista del dopo partita: “Abbiamo faticato parecchio anche in mezzo al campo, ma una volta andati in vantaggio, ci siamo fatti sorprendere ingenuamente“.
.

Andrea Porro all’esordio da titolare: “Non mi aspettavo di giocare. Durante il riscaldamenteo Scapolo mi ha detto che non ce la faceva, ero abbastanza testo, ma grazie all’aiuto e al sostegno dei compagni mi sono ripreso. MI dispiace per la mancata vittoria, ma sono contento per la possibilità che mi è stata offerta

.

Di seguito il video con l’intervista integrale a Porro e Domenicali nel dopo partita
.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *