IL CALCIO VARESE VINCE LA COPPA ITALIA DILETTANTI LOMBARDIA 2018

VARESE 23.12.2018 – Fine anno più che positivo per il Calcio Varese, che sabato 22 Dicembre ha conquistato la Coppa Italia Dilettanti Lombardia battendo per 3-2 la CasateseRogoredo grazie alla tripletta di Lorenzo Lercara, chiudendo il 2018 in bellezza.
.
Una grande soddisfazione per un gruppo di ragazzi che non ha mai smesso di crederci, che ha lottato su ogni pallone fin da inizio stagione, che non ha mollato di un centimetro, che ha lottato con le unghie e con i denti per arrivare a questo primo, importante, traguardo, con unità e attaccamento alla maglia, caratteristiche mostrate anche da chi non è più presente nella rosa biancorossa.
.
I portieri Antonino Calandra, Andrea Porro e Andrea Scapolo, con l’aggiunta di Lorenzo Martignoni, allenati dal Preparatore Mister Ermes Berton; i difensori Nicolò Bianchi, Daniele Lonardi, Lorenzo Lonardi, Mohamed M’Zoughi, Matteo Simonetto, Christian Travaglini e Orlando Urbano. Capitan Idrissa Camarà e il centrocampo di Francesco Conti, Matias Etchegoyen, Luca Gestra, Ignacio Improvola, Loris Marinali e Aurelio Mondoni, ai quali va aggiunto il grande contributo fornito da Piqueti e gli avanti biancorossi Lorenzo Lercara, Danilo Moceri, Roberto Scaramuzza, Boubacare Silla e Matias Vegnaduzzo, senza dimenticare Matteo Mauro e Jacopo Magoga, tutti sotto i preziosi consigli e del Preparatore Atletico Prof. Ciro Improta, nelle sapienti mani del fisioterapista Walther Banfi e condotti dall’allenatore biancorosso Manuele Domenicali nel primo porto di questa lunga crociera, quello che regalava la Coppa Italia.
.
Come tutti i viaggi, anche in questo caso è necessaria una sosta, indispensabile per ricaricare le pile prima di salpare l’ancora verso altre mete, scrutando all’orizzonte alla ricerca dei prossimi traguardi, e navigando nella stessa direzione per raggiungerli, perché Impossible Is Nothing!
.
L’importante è crederci sempre, fino alla fine, senza mai mollare.
.
COMPLIMENTI RAGAZZI!

Stefano Benetazzo

 

 

   
.

  
.

         

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *