CALCIO VARESE-CASTELLANZESE 1-2, NON BASTA IL RIGORE DI GESTRA

Le formazioni sul terreno di gioco

VARESE 24.03.2019 – Periodo sfortunato per il Calcio Varese, sconfitto dalla Castellanzese per 2-1 e costretto a rinunciare a Camarà, Gestra e Lercara nella prossima sfida contro il Busto81 a causa delle ammonizioni subite quest’oggi. Essendo tutti e tre in diffida, la squalifica scatterà automaticamente da parte del Giudice Sportivo.
.
Pronti-via e i neroverdi trovano subito la rete del vantaggio, dopo appena sei minuti dal fischio d’inizio, con Gibellini, bravo a involarsi sulla fascia sinistra e, appena dentro l’area di rigore, a inventarsi una palombella che scavalca Scapolo, terminando la sua corsa in rete.
.
Nemmeno il tempo di riorganizzarsi che arriva il raddoppio degli ospiti, preceduta dalla punizione di Mantegazza ben respinta da Scapolo. Gibellini scambia con Nocciola il quale, all’interno dell’area di rigore, viene trattenuto dal portiere biancorosso. L’arbitro assegna il rigore, realizzato da Gibellini nonostante il tocco dell’estremo difensore avversario.
.
Il Varese prova a reagire con Mondoni bravo a servire Lercara: il numero 10 biancorosso si invola verso la porta e, appena dentro l’area, prova a scartare il portiere, finendo per terra. Sembrerebbe rigore ma il direttore di gara fischia la simulazione, ammonendo l’attaccante.
.
La prima frazione di gioco non regala altre emozioni, terminando con il doppio vantaggio della Castellanzese.
.
Il secondo tempo vede invece un Varese molto più propositivo, bravo a riaprire la partita dopo dieci minuti grazie alla trasformazione di un calcio di rigore assegnato per fallo di Cusaro su Simonetto. Il tiro di Gestra non lascia scampo a Chiodi, che può solamente raccogliere il pallone in fondo al sacco.
.
I biancorossi si riversano nella metà campo avversaria alla ricerca del pareggio, controllando i neroverdi, i quali abbassano molto il baricentro affidandosi prevalentemente ai lanci lunghi e a qualche ripartenza.
.
Nonostante i tentativi, però, la squadra di Mister Domenicali non riesce a segnare il gol che varrebbe il pari chiudendo la sfida, dopo cinque minuti di recupero, con l’immeritata sconfitta per 2-1.
.
TABELLINO

CALCIO VARESE-CASTELLANZESE 1-2 (pt 0-2)
RETI: 6′ pt Gibellini (C), 15′ pt rig. Gibellini (C), 10′ st rig. Gestra (V)
CALCIO VARESE (4-2-3-1): Scapolo; M’Zoughi, Simonetto, Travaglini (36′ pt Lonardi L.), Bianchi; Marinali, Gestra; Camarà, Lercara, Mondoni (6′ st Silla); Moceri (36′ st Seno). A disposizione: Riva, Lonardi D., Esopi, Masinari, Klos, Ovalle. Allenatore: Manuele Domenicali
CASTELLANZESE (4-2-3-1): Chiodi, Nejmi, Mantegazza, De Dionigi, Ghilardi; Cusaro, Bigioni; Moroni (33′ st Colombo), Pedergnana (46′ st Raimondi), Nocciola; Gibellini (42′ st Roncari). A disposizione: Giorgetti, Cesaro, Compagnone, Diaferio, Zappulli, D’Onofrio. Allenatore: Fiorenzo Roncari
ARBITRO: Adam Collier di Gallarate (D’Onofrio di Busto Arsizio e Casati di Treviglio)
AMMONITI: 11′ pt Pedergnana (C) per gioco scorretto, 12′ pt Scapolo (V) per comportamento non regolamentare, 16′ pt Ghilardi (C) per gioco scorretto, 17′ pt Lercara (V) per comportamento non regolamentare, 9′ st Dedionigi (C) per gioco scorretto, 10′ st Cusaro (C) per gioco scorretto, 25′ st Camarà (V) per gioco scorretto, 49′ st Colombo (C) per gioco scorretto, 50′ st Gestra (V) per comportamento non regolamentare
RECUPERO: 2′ + 5′

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *